foto matrimonio

Photo Booth, l’angolo per le foto degli ospiti del matrimonio

Ad un evento importante come quello del matrimonio non possono di certo mancare le cose essenziali: le decorazioni, cibo buono, intrattenimento… e anche un servizio fotografico per i due sposi, in modo che questi possano immortalare per sempre il loro giorno più importante della loro vita.

E per gli invitati? Di solito non si pensa a loro, ma sarebbe una buona idea creare un angolo foto libero all’evento in modo che chiunque possa farsi una foto e tenere con sé il ricordo di quel bell’evento. È da questa idea che nasce il Photo Booth di Matrimonio.

Il Photo Booth

Il Photo Booth è diventato recentemente una vera e propria tendenza per i matrimoni: permette a chiunque di farsi delle foto, anche con la sposa o lo sposo, e volendo anche di stamparle istantaneamente (con una polaroid). Così anche ogni invitato ha la propria occasione di brillare in questo giorno di festa!

Ma cos’è precisamente? E soprattutto: come funziona?

Di seguito verrà spiegato nel dettaglio cos’è il Photo Booth, descrivendone anche le sue funzioni.

Photo Booth: cos’è e come funziona

Proveniente dagli Stati Uniti, il Photo Booth non è altro che un angolo foto presente al ricevimento del matrimonio, dove chiunque può farsi una foto. Proprio per questo, viene allestito un set che può essere liberamente usato da chiunque ed è composto da figure di cartone o riproduzioni di mobili o oggetti in chiave comica.

Non mancano di certo neanche gli sfondi, che possono essere commissionati o ci si può benissimo affidare anche a un buon panorama, se ci si trova in una zona molto scenografica. Inoltre gli invitati possono usare degli accessori di cartone o di qualunque tipo per rendere le foto ancora più divertenti.

Si può lasciare agli invitati la libertà di scattarsi le foto da solo con il cellulare, oppure mettere a disposizione una macchina fotografica digitale o, meglio ancora, una macchina fotografica istantanea così possono ottenere in tempo immediato la loro foto. Anche ingaggiare un fotografo rappresenta un’alternativa.

Sta, però, prendendo piede l’abitudine di noleggiare delle vere e proprie cabine foto. Esatto, quelle che si vedono dei luoghi pubblici e che vengono utilizzate per fare foto per documenti o tessere. Ma quelle per il matrimonio vengono personalizzate e vengono implementati anche dei filtri divertenti da usare.

Come allestire un angolo foto per gli invitati

Allestire una zona foto libera e a completa disposizione per gli invitati può essere un’idea originale e può far passare delle ore di divertimento a chiunque si trovi al ricevimento. Bisogna però tener conto di alcune cose in modo da creare un Photo Booth perfetto.

Anzitutto è necessario decidere se prendere una cabina fotografica o creare l’angolo con scenografia. La seconda scelta può essere più suggestiva ed economica, ma in realtà non c’è una risposta definitiva: tutto dipende dalle proprie esigenze e dai propri gusti.

Se si sceglie di creare una scenografia, allora bisogna scegliere cosa prendere. L’ideale sarebbe decidere un tema e attenersi a quello, ma si può anche mettere qualcosa a caso: figure di cartone, poltrone suggestive, oggetti in scala reale ecc…

Inoltre è necessario decidere se prendere un fotografo o lasciare una fotocamera.

Se si sceglie, invece, di comprare una cabina foto allora bisogna rivolgersi a qualche azienda che o negozio che permette il noleggio di una cabina foto. Si può anche personalizzare il suo stile e richiedere di implementare qualche funzionalità, come ad esempio filtri o correttori di foto.

Il Photo Booth rappresenta un’occasione per rendere il proprio evento ancora più indimenticabile e divertente: non c’è niente di meglio che fare delle foto divertenti ed indimenticabili insieme ai familiari e agli amici.