Trading automatico: il futuro del risparmio è già realtà con Trading Millimetrico

alfa advisor

Quanto avvenuto nel corso dei primi sei mesi del 2022, contrassegnati dalla peggior performance dei mercati finanziari dal dopoguerra ai giorni nostri, ha messo in evidenza, ancora una volta, quanto sia delicato il tema della gestione del risparmio, elemento di primaria importanza per i cittadini nostrani.

L’Italia, infatti, è il paese europeo col maggior tasso di risparmio privato, elemento di contrappeso all’elevata mole di debito pubblico in pancia alla nostra nazione. E gli storni avvenuti in questa prima fase, purtroppo, hanno inciso momentaneamente sul patrimonio finanziario di ogni singolo cittadino. Il “leitmotiv” offerto da consulenti e promotori finanziari è sempre il medesimo: “è successo l’imponderabile, con inflazione più elevata del previsto, guerra e aumento dei tassi d’interesse”.

Intelligenza artificiale, una soluzione finalmente alla portata anche dei piccoli risparmiatori

Una tempesta perfetta, che nessun essere umano, con ogni probabilità, era in grado di prevedere alla fine del 2021. Anche il mondo finanziario, però, ha conosciuto un significativo progresso tecnologico nel corso degli ultimi decenni ed è in grado di offrire, oggi, strumenti di straordinario supporto per i risparmiatori, anche per coloro che non hanno grandi conoscenze del mondo finanziario.

Stiamo parlando del trading automatico, che differisce da quello tradizionale per un aspetto non indifferente: tutto il processo di investimento è automatizzato. Un fattore, quest’ultimo, di rilevante importanza, perché fa calare, sensibilmente, le possibilità di commettere errori sull’emotività del momento.

Ed in una fase di grande incertezza come quella attuale, dove gli storni ed i rimbalzi sono piuttosto marcati, effettuare scelte errate guidate dal “sentiment” sbagliato può essere alquanto deleterio. Grazie al trading automatico, invece, questo aspetto può essere gestito ottimamente, evitando di incorrere nei suddetti errori. Ma com’è possibile che ciò avvenga?

La risposta, in tal senso, è abbastanza semplice. E trova una soluzione efficace in una tematica oltremodo attuale in qualsiasi ambito della nostra società: l’intelligenza artificiale. Anche nel mondo finanziario, infatti, è possibile investire con maggior oculatezza grazie a sistemi come Trading Millimetrico, marchio registrato presso l’EUIPO (ufficio dell’Unione Europea per la proprietà intellettuale), che consentono anche ai piccoli risparmiatori di poter sfruttare le potenzialità dell’intelligenza artificiale applicata al mondo finanziario.

Per utilizzare il software Alfa Advisor di Trading Millimetrico, infatti, è sufficiente investire nei mercati anche solo €. 1000,00. Una sorta di unicum nel settore, se si considera che, di norma, l’accesso ai software di trading automatico avviene per importi decisamente maggiori, che si stimano attorno ad €. 100.000,00.

Tutto è automatizzato, all’investitore spetta un un’unica scelta: il profilo col quale operare nei mercati

Alfa Advisor è un software in essere da oltre due lustri, utilizzato in prima battuta dagli investitori istituzionali e grandi società finanziarie, che sono state le prime a testare, tangibilmente, i benefici offerti da questa innovativa soluzione di trading automatico, alla quale lavorano costantemente i migliori professionisti fintech presenti nel nostro paese.

L’opportunità di poter utilizzare questo evoluto sistema di investimento anche tra i piccoli risparmiatori, quindi, è stata concessa dopo anni di “sperimentazione” avvenuta nel campo dei grandi investitori, che ancora oggi utilizzano quotidianamente Trading Millimetrico. L’utilizzo del software è estremamente semplice e non richiede alcun tipo di attività manutentiva: tutti gli aggiornamenti, infatti, avvengono automaticamente.

L’unico passaggio che deve compiere, in modo autonomo, il risparmiatore avviene in fase di settaggio del programma, che, ricordiamo, può essere modificato in un secondo momento in base ad un eventuale cambio di strategia. L’utente, infatti, deve scegliere quale profilo adottare, tecnicamente chiamato “Money Management”: conservativo, moderato o aggressivo.

Va da sé, per quanto ovvio, che un profilo più aggressivo consentirà potenziali guadagni maggiori ma l’accettazione di una volatilità più elevata (Alfa Advisor, comunque, garantisce il rimborso della spesa sostenuta per l’acquisto del software qualora l’operatività di trading, effettuate in alcune piattaforme convenzionate, generi perdite superiori al 50% del capitale investito), mentre un profilo conservativo otterrà un eventuale profitto ridotto senza doversi assumere i rischi del profilo poc’anzi citato.