Ragazze sempre più disinibite al telefono

Se prima erano le chat su internet ad essere l’unico strumento che aiutava donne e ragazze ad allentare i propri freni inibitori, oggi è aumentato a dismisura l’utilizzo delle famose chat con il telefonino a consentire anche al pubblico di sesso femminile di sfogare i propri istinti sessuali, con conversazioni dai risvolti a dir poco hot.

Sono nate addirittura delle pagine su Facebook, con un discreto seguito, a pubblicare quelle che sono delle conversazioni che un tempo potevano entrare solo nella profonda immaginazione degli uomini e che oggi sono invece realtà.

Se fino a qualche anno fa le chat consentivano di poter avere questo tipo di conversazioni in modo del tutto anonimo ed alcuni uomini avevano addirittura il dubbio che dall’altro lato ci potesse stare davvero una donna, oggi con l’utilizzo delle applicazioni per Smartphone (su tutte Whatsapp), il dono dell’anonimato non esiste più eppure le conversazioni erotiche con ragazze disinibite diventano sempre più frequenti e molte ragazze non si preoccupano neanche del pericolo che i loro interlocutori possano far leggere questi messaggini assolutamente privati ad altre persone.

Uno dei problemi principali è proprio questo. Non è infatti remota la possibilità che le conversazioni di queste ragazze disinibite possano essere condivise con qualcun altro, fino a diventare addirittura pubbliche o che possano essere addirittura utilizzate come una sorta di ricatto per ottenere chissà quale prestazione.

Non ci vediamo quindi niente di male ad allentare i freni inibitori, raccomandiamo però come sempre molta attenzione, soprattutto per le ragazze più giovani, che hanno più da perdere. Non intrattenete questo tipo di conversazioni se non vi fidate ciecamente del vostro interlocutore.