Il servizio trading di Bancoposta

Il trading online sul Forex, i CFD, ed in generale tutta la micro finanza speculativa sembra essere diventata una vera e propria moda, oltre che una piaga con cui migliaia di persone gettano via i propri soldi a causa della propria ignoranza e pessima gestione del proprio capitale. In questo articolo non tratteremo di nulla di tutto questo, ma tratteremo del servizio di trading online proposto da Poste Italiane, ed in particolare da Bancoposta.

Non si tratta della solita piattaforma con cui fare operazioni speculative con i CFD, bensì, di uno strumento che, abbinato ad un conto deposito titoli, ci consente di fare investimenti borsistici a medio-lungo termine, in senso tradizionale. La piattaforma è molto intuitiva, ha delle commissioni ottime, è semplice da aprire (in uno dei tanti uffici postali sparsi in tutta Italia) e soprattutto, se inutilizzata, non ha costi fissi. I costi di questa piattaforma, come si legge anche in questo sito, sono al massimo 30 euro a semestre, solo se si detengono titoli, ma il tutto è azzerabile con almeno tre operazioni a semestre. Per quanto attiene le commissioni, queste sono comprese tra i tre ed i diciotto euro, e quindi sono più che in linea con il resto del mercato.

Abbiamo detto che il trading online di poste italiane non è la classica piattaforma con scopi speculativi, si tratta di principalmente di investire sui mercati al massimo con una leva 3:1. I mercati azionari, obbligazionari, valutari e delle commodities saranno tutti a nostra disposizioni, con grafici, informazioni e news sempre aggiornate.

Come abbiamo detto, più che uno strumento di investimento aggressivo, si tratta di una piattaforma perfetta per gestire con calma e serenità i propri risparmi, ed è consigliabile principalmente per investire in mercato obbligazionario. Inoltre, con il TOL di Poste Italiane in nostri soldi non saranno detenuti in paradisi fiscali da società offshore, bensì saranno in Italia, gestiti da una delle società più solide e trasparenti presenti nel Belpaese.