Abbassare la glicemia: si può fare anche senza farmaci: scopriamo come!

Tante persone sono a conoscenza del fatto che scegliere uno stile di vita che siano sano ed equilibrato porta numerosi vantaggi, anche per chi soffre di una patologia complicata come il diabete. Abbassare la glicemia è possibile anche in via del tutto naturale, seguendo semplicemente pochi e pratici accorgimenti. Certo, è bene sottolineare che, nei casi di diabete franco, tutte queste accortezze possono essere utili, ma non sufficienti, dal momento che serve seguire una cura specifica a base di farmaci ed essere assistiti da parte di un medico.

In ogni caso, al giorno d’oggi anche la tecnologia viene incontro a chi soffre di glicemia, visto che ci sono numerose app che suggeriscono attività e anche piccoli accorgimenti pratici per combattere in maniera naturale l’innalzamento della glicemia. Il boom delle app e degli smartphone ha ormai coinvolto ogni ambito della nostra vita. Perfino settori come quello del gioco d’azzardo, dove si sono moltiplicate le app per giocare e puntare direttamente da mobile. Date un’occhiata a tutte le videolottery da giocare gratis, in modo tale da non dover spendere nemmeno un euro del proprio budget e poter giocare dal proprio smartphone.

Abbassare la glicemia con l’esercizio fisico

Una delle cose che assolutamente vanno evitate è l’eccessiva sedentarietà. In questo caso, si tratta di abitudini piuttosto cattive, che possono avere un ruolo di primo piano nella concentrazione glicemica all’interno del sangue. Di conseguenza, ecco che l’esercizio fisico diventa fondamentale, visto che stimola i muscoli ad impiegare il glucosio come se fosse una vera e propria fonte di energia.

Quindi, ecco che fare attività fisica in maniera regolare può dare una grande mano a ridurre in maniera netta i livelli di zucchero all’interno del sangue. E, di conseguenza, permette anche di contrastare un altro problema importante come l’aumento di peso. È facile intuire come l’obesità sia un ostacolo di primo piano nell’abbassamento dei livelli di glucosio.

Un’alimentazione equilibrata è il primo passo per cercare di tenere bassa la glicemia. Tra gli altri sistemi naturali per raggiungere tale obiettivo troviamo il fatto di consumare un maggior numero di cibi che contengono delle fibre. Si tratta di un’ottima soluzione per rendere più lenta l’assunzione sia di zuccheri che di carboidrati.

Gli alimenti da consumare e gli integratori

Il consiglio migliore da seguire, in questi casi, è quello di consumare quotidianamente circa 14 grammi di fibre ogni 1000 calorie. Non solo, dal momento che bisogna considerare di aggiungere alla dieta anche delle fibre solubili oltre a quelle insolubili. Quindi, l’alimentazione va integrata con pere, avena, orzo, broccoli, carote, piselli, fagioli, prugne e mele.

Un’altra soluzione da prendere in considerazione è quella di usare degli integratori alimentari, ma in questo caso è meglio chiedere consiglio al proprio medico curante. Diversi integratori alimentari possono dare una mano a ridurre la glicemia in modo naturale. Si tratta, ad esempio, di integratori che contengono vitamina D, olio di pesce, magnesio, cromo e calcio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *